Poesia

Comment 1 Standard

Il vero nettare della vita

è dentro di te.

Tutto ciò che ti serve

è un viaggio silenzioso

verso il tuo essere.

E quando trovi il

tuo proprio centro,

hai trovato il centro dell’esistenza.

Osho

Annunci

Lentamente muore

Comments 4 Standard

Lentamente muore chi diventa schiavo dell’abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce (…) Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Neruda

Incubo

Comments 4 Standard

E stanotte ti ho rivisto,

cosí nitido,

così vero,

non pensavo mi avrebbe dato quella sensazione.

Sono stata male,

ero impaurita,

ero nel solito circolo vizioso che si formava con te.

Mi hai fatto soffrire,

ma nel contempo rafforzata.

Devo andare avanti,

per me stessa,

me lo devo!

Addio

Un sorriso

Leave a comment Standard

Non costa nulla e produce molto, arricchisce chi lo riceve
senza impoverire chi lo dona.
Non dura che un istante, ma nel ricordo può essere eterno.
E’ il segno sensibile di un’amicizia profonda.
Nessuno è così ricco da poterne fare a meno
e nessuno è così povero da non meritarlo.
Un sorriso dà riposo alla stanchezza e allo scoraggiamento;
rinnova il coraggio, nella tristezza è consolazione.
Un sorriso è un bene che ha valore nell’istante in cui si dona.
Se incontrerai chi il sorriso a te non dona, sii generoso e dà il tuo,
perché nessuno ha tanto bisogno di sorriso
come chi non sa darlo

Gibran

Qui ti amo

Comments 2 Standard

Negli oscuri pini si districa il vento.

Brilla la luna sulle acque erranti.

Trascorrono giorni uguali che s’inseguono.

La nebbia si scioglie in figure danzanti.

Un gabbiano d’argento si stacca dal tramonto.

A volte una vela. Alte, alte stelle.

O la croce nera di una nave.

Solo.

A volte albeggio, ed è umida persino la mia anima.

Suona, risuona il mare lontano.

Questo è un porto.

Qui ti amo.

Neruda