Viaggiare per lavoro?

Comments 8 Standard

sea-1027983_1920.jpg

Ciao a tutti amici, l’aria di vacanze si sta avvicinando. Voglio condividere con voi una mia riflessione circa il viaggiare come lavoro. Cosa intendo: intendo quei lavori che presuppongono che tu per un determinato tempo provi i villaggi turistici di determinati enti.

Voi che cosa ne pensate? Sarebbe un lavoro che vi piacerebbe fare? Come si riuscirebbe ad avere una quotidianità secondo voi?

Fatemi sapere in tanti quello che pensate.

 

Annunci

La vita in sei rime

Leave a comment Standard

literature-3176774_1920

La bellezza di un sorriso sta nel donare amore a chi lo richiede

La bellezza di un abbraccio è nel calore che trasmette

La dolcezza di una mamma sta nel suo sguardo pieno e fiero

La dolcezza di una donna è nella sua costante buonafede

La tristezza delle rughe è consapevolezza delle proprie fossette

La tristezza di un uomo è nel suo essere prigioniero

La vita è un dono incredibile.

Il lavoro

Comments 15 Standard

Buongiorno a tutti, belli e brutti…ho deciso di scrivere prima oggi perchè pomeriggio devo per forza andare a lavorare. Magari molti di voi si chiedono che lavoro faccio, beh ecco è un po’ complesso da spiegare…vediamo. Intanto lavoro nell’ambito della televisione, molti di voi diranno wow. Ebbene si, eppure mi occupo di regia televisiva, quindi niente di entusiasmante. In particolare gestisco sport. Quindi oggi dovrò andare a “fare” una diretta di Basket. Che cosa noiosa. Mi piace quello che faccio, riesco ad essere sempre a contatto con molte persone da produzione a tantissime altre figure che si occupano della messa in onda dei programmi.

Ammetto che è un lavoro un po’ stressante, anche perchè se sbagli tu lo vedono milioni di italiani, quindi lavori sempre con una sorta di tensione. Ricordo che una delle prime volte che gestivo canali da sola ho mandato in onda per sbaglio nero per 6 secondi….ahahahah….che figuraccia. Il capo mi aveva guardato davvero male ma c’è di buono che non ho più sbagliato e che quindi mi hanno anche permesso di iniziare ad aiutare ragazzi nuovi che arrivavano. Sarà un weekend lungo di sport per questa ragione faccio davvero fatica nello studio. Però devo per forza lavorare altrimenti come mi pago l’università anche perchè così stacco un po’. Effettivamente ormai il lavoro è diventato come un hobby, oltre studio e lavoro riesco a mantenere qualche relazione e basta. Ma sono contenta ugualmente perchè ci siete voi in questi 100 lunghi giorni…Anzi scusate ormai sono 98.

Vi auguro una buonissima giornata….

Vostra Petra