To be

Comments 8 Standard

Mi piacerebbe tanto diventare una giornalista professionista. Solo che ovviamente è difficile. Non so neanche se qualcuno sarebbe interessato a leggere quello che scrivo. Mi pongo tante domande che non trovano risposta. Non so neanche cosa pensare del mio modo di scrivere. Voi come lo definite? Non ho proprio idea. Ho bisogno di voi

Annunci

Prime conquiste

Comments 11 Standard

Volevo solamente condividerci che finalmente una mia poesia è entrata in un vero libro di poesie…quando l’ho saputo mi sono commossa…che soddisfazioni!!!! La strada è ancora infinitamente lunga ma almeno sono sicura che è quella giusta.

Grazie a voi tutti che mi appoggiate, senza di voi non avrei fiducia e forse non avrei proprio più scritto. Mi avete aiutato a tirare fuori quello che sono veramente. Vi ringrazierò sempre.

Egoismo

Comments 5 Standard

Ciao a tutti, è qualche giorno che non vi rendo partecipi della mia vita. Scusate anche questa direi che è una forma di egoismo. Delle volte mi capita di rendermi conto di quanto in realtà posso essere egoista.

Per esempio possono esserci state delle situazioni in cui c’era qualcuno avesse bisogno di me ed io che cosa ho fatto? Non ci sono stata, ho deciso di occupparmi di altro.

Delle volte non mi rendo conto di come i nostri stati d’animo possono influenzare chi ci è accanto. Non è facile essere gentili quando si è nervosi, men che meno essere altruisti quando si è in un mood di negatività. Per questo motivo ho deciso di fare il contrario, quando sento dentro di me dei sentimenti negativi, faccio il contrario e divento più gentile. Certo è una sorta di violenza a me stessa, ma ne vale la pena. Provateci.

Nel tempo ho capito che saper gestire la propria emotività è una forma d’intelligenza, anche direi di sensibilità che ti avvicina molto di più alle persone.

Non è sempre facile e quindi oggi quando per niente ho percepito fastidio ho pensato di scrivere così da poter cambiare i miei sentimenti.

Voi invece di che umore siete? Come la vivete l’emotività?

Vostra Petra

Il lavoro

Comments 15 Standard

Buongiorno a tutti, belli e brutti…ho deciso di scrivere prima oggi perchè pomeriggio devo per forza andare a lavorare. Magari molti di voi si chiedono che lavoro faccio, beh ecco è un po’ complesso da spiegare…vediamo. Intanto lavoro nell’ambito della televisione, molti di voi diranno wow. Ebbene si, eppure mi occupo di regia televisiva, quindi niente di entusiasmante. In particolare gestisco sport. Quindi oggi dovrò andare a “fare” una diretta di Basket. Che cosa noiosa. Mi piace quello che faccio, riesco ad essere sempre a contatto con molte persone da produzione a tantissime altre figure che si occupano della messa in onda dei programmi.

Ammetto che è un lavoro un po’ stressante, anche perchè se sbagli tu lo vedono milioni di italiani, quindi lavori sempre con una sorta di tensione. Ricordo che una delle prime volte che gestivo canali da sola ho mandato in onda per sbaglio nero per 6 secondi….ahahahah….che figuraccia. Il capo mi aveva guardato davvero male ma c’è di buono che non ho più sbagliato e che quindi mi hanno anche permesso di iniziare ad aiutare ragazzi nuovi che arrivavano. Sarà un weekend lungo di sport per questa ragione faccio davvero fatica nello studio. Però devo per forza lavorare altrimenti come mi pago l’università anche perchè così stacco un po’. Effettivamente ormai il lavoro è diventato come un hobby, oltre studio e lavoro riesco a mantenere qualche relazione e basta. Ma sono contenta ugualmente perchè ci siete voi in questi 100 lunghi giorni…Anzi scusate ormai sono 98.

Vi auguro una buonissima giornata….

Vostra Petra

Il valore della vita

Comments 5 Standard

 

Quante volte ho preteso troppo da me?

Quante volte sono stata il peggior giudice di me stessa?

Quante volte non ho guardato alla mia miseria?

Quante volte non ho cercato di capirmi?

Quante volte non ho voluto apprezzarmi?

Troppe volte ho dato per scontato tutti i doni che mi sono stati dati, pretendendone sempre di più.

Oggi voglio condividervi il valore della vita.

Non dipenderà mai dal voto che hai preso all’università.

Non dipenderà mai da quanti chili pesi nè sei sei più truccata o meno.

Non dipenderà mai dalla simpatia o da quanto un gruppo ti possa accettare.

Non dipenderà mai dagli abiti che indossi o dalla casa che possiedi.

L’unica cosa che resta, come un’ancora ferma è l’amore.

Il valore della tua vita sarà valutato da quanto ti sei donato agli altri con amore.

Voglio fare questo cammino perchè ci credo e voglio arrivare a vedere la gloria di Dio