Viaggiare per lavoro?

sea-1027983_1920.jpg

Ciao a tutti amici, l’aria di vacanze si sta avvicinando. Voglio condividere con voi una mia riflessione circa il viaggiare come lavoro. Cosa intendo: intendo quei lavori che presuppongono che tu per un determinato tempo provi i villaggi turistici di determinati enti.

Voi che cosa ne pensate? Sarebbe un lavoro che vi piacerebbe fare? Come si riuscirebbe ad avere una quotidianità secondo voi?

Fatemi sapere in tanti quello che pensate.

 

Annunci

8 risposte a "Viaggiare per lavoro?"

  1. Io amo viaggiare e le maggior parte dei viaggi che ho fatto, li ho fatti cercando un lavoro da poter fare nel luogo in cui volevo andare. Essere pagata per viaggiare, sarebbe un sogno per me.
    La routine giornaliera la si trova, sta tutto nell’adattarsi.
    A te non piacerebbe?

    Piace a 1 persona

  2. Andare a lavorare in un villaggio turistico o in una località di vacanza è come farlo in città. Cambia solo la location. Io per anni ho lavorato sul lago. Non me lo sono mai goduto. Se devi lavorare non puoi stare in spiaggia. A meno che tu non sia un bagnino. E comunque hai delle responsabilità.

    Piace a 1 persona

    1. Si hai ragione. C’è anche questo aspetto da valutare sicuramente. È impegnativo, anche perché magari se stai tanto tempo in un posto alla fine non te lo godi neanche

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...