To be

Mi piacerebbe tanto diventare una giornalista professionista. Solo che ovviamente è difficile. Non so neanche se qualcuno sarebbe interessato a leggere quello che scrivo. Mi pongo tante domande che non trovano risposta. Non so neanche cosa pensare del mio modo di scrivere. Voi come lo definite? Non ho proprio idea. Ho bisogno di voi

5 pensieri su “To be

  1. Vittorio Tatti ha detto:

    Una giornalista non è detto che possa scegliere l’argomento da trattare, così come il lettore è più interessato al giornale e a quello che propone, rispetto a chi lo scrive.
    Poi c’è differenza tra giornale cartaceo e digitale, di conseguenza anche lo stile di scrittura si deve adattare al target.

    Liked by 1 persona

  2. speradisole ha detto:

    So che scrivi bene, ti si legge volentieri.
    Fatti un esame di coscienza per cercare di capire che cos’è che nella vita ti interessa di più.
    Per scrivere è necessario anche divertirsi un po’, non deve essere un lavoro imposto. Quello imposto credo sia difficile, e neppure l’ubbidienza alle idee del tuo editore, ma sentirsi un’anima libera.
    Magari ti va di parlare di te, o di altri, di un viaggio, o di una eperienza di una cena, o di una amicizia improvvisa che ti ha avvinto.
    Di moda, di amore, di religione, di cinema, di guerra, di politica e così via, l’importante è che tu ti possa sentire libera.
    Auguri carissima, spero tanto che tu ci riesca.

    Liked by 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...